BRCA Sorgente Blog - ultime notizie dal mondo della genetica

Combinare nuove terapie a vecchi farmaci per contrastare la resistenza ai trattamenti

Michele Maio, direttore del Centro di immuno-oncologia e dell’Unità Operativa Complessa di Immunoterapia Oncologica dell’Azienda Ospedaliera Unitaria Senese, ha spiegato che combinare le vecchie e le nuove terapie può essere molto efficace contro i tumori del polmone, del rene e i melanomi.

Gli oncologi, all’Asco, hanno mostrato che l’immunoterapia è molto efficace, facendo emergere il fatto che recuperando vecchi farmaci, come per esempio l’interleuchina 2, l’efficacia può aumentare.
Per quanto riguarda questo farmaco esiste una nuova formulazione che ora è coniugato con il politilen-glicolo, diventando così un farmaco a lungo rilascio che può attivare i linfociti T nei pazienti.

Sono stati presentati i dati preliminari di uno studio di fase 1 relativi all’uso di interleuchina 2 con nivolumab, ovvero un farmaco anti-PD1. Il dato più rilevance è che questa combinazione è molto sicura per i pazienti, che non vanno incontro ad effetti collaterali.
Un altro aspetto rilevante riguarda le resistenze ai trattamenti immunoterapici disponibili. L’esperto ha spiegato che sono stati ottenuti grandi successi con queste combinazioni ma il 50% dei pazienti non risponde a questi trattamenti perché c’è unaa resistenza primaria, oppure per una resistenza secondaria a trattamento in corso. Per lo studio sono stati trattati pazienti con tumore al polmone, melanoma e tumore al rene resistenti ad un precedente trattamento anti-PD1.

Maio ha spiegato che è importante riuscire a scoprire quali pazienti possono rispondere meglio ai trattamenti immunoterapici, ma non si è ancora trovato il modo definitivo per identificarli, quindi alcune combinazioni terapeutiche potrebbero consentire di migliorare la percentuale di pazienti che rispondono alla terapia.

Fonte:
repubblica.it


Print
- Comments

Categories: RicercaNumber of views: 404

Tags: tumore al polmone tumore Terapia ricerca

blog comments powered by Disqus

Name:
Email:
Subject:
Message:
x

Richiedi informazioni

Clicca qui o chiamaci al numero 02 3670 5871.
Siamo a tua disposizione per una consulenza genetica gratuita